We ♥ Shanghai and Beijing

5

12 gennaio 2013 di thegoodlife42

Siamo tornati e…sì, tra tutti i viaggi che abbiamo fatto insieme, questo è stato in assoluto il più bello: una bomba!

china| L’ITINERARIO |
Siamo arrivati a Shanghai il 28 dicembre con la neve e siamo ripartiti da Pechino il 7 gennaio con un cielo terso e un sole che ti spezzava il cuore al pensiero di lasciarlo lì (soprattutto considerando la prospettiva della nebbia preannuciata a Milano). Non si può dire quindi che il meteo sia stato costante nei 10 giorni, anche se una certezza l’abbiamo avuta: il freddo abominevole.

Tornando all’itinerario…Per viaggiare internamente da una città all’altra abbiamo preso un volo della China Eastern Airlines, mentre per il volo da e per l’Italia siamo stati felicissimi di viaggiare con la Turkish Airlines, in assoluto una delle migliori compagnie per comodità, cibo e livello del servizio al passeggero. Il volo è stato molto lungo considerando lo scalo ad Istanbul e la tratta fino a Shanghai, ma grazie alle piccole tv personali a bordo abbiamo sviluppato nuove video dipendenze da serie tv e alla fine è passato senza troppi drammi.

SHANGHAI
Shanghai è una città molto moderna e ha tutto quello che ci si può aspettare da una grande metropoli asiatica: negozi, ristoranti, locali, vedute fantastiche dello skyline, grattacieli, vecchi quartieri riqualificati (come Xintiandi, Tianzifang..) e…MASSAGGI A BUON PREZZO!
Non è per niente costosa e ci si può permettere di girare in lungo e in largo, provando tutto senza restrizione alcuna.
beijingLa rete del trasporto pubblico è eccellente ed economicissima (30 centesimi a corsa), ma anche in taxi si può girare con pochi euro, perciò spesso questa è stata la nostra scelta. Bisogna solo far attenzione, siccome nessuno dei taxisti parla inglese, anzi nessuno in generale, a portar sempre con sè un biglietto da visita o una nota scritta a mano con l’indicazione in cinese dell’indirizzo che si vuole raggiungere.
Alla concierge dell’hotel generalmente è possibile farsi dare una mano comunicando dove si vuole andare, ma state attenti a quando vi propongono l’autista “di fiducia”, vi offrirà una tariffa forfait che è almeno 5 volte tanto quella che spenderete in un normale taxi con tassametro, che potete chiamare da soli sventolando il braccio per strada.

fotoIl nostro consiglio è quello di scaricare l’APP del sito Smart Shanghai per qualche euro e cercare i posti dove volete andare lì (consigliano anche serate o eventi): semplicemente cliccando apparirà l’indirizzo in cinese da mostrare al vostro autista. MUST HAVE!


PECHINO

La capitale della Cina è una città pantagruelica, dove luoghi e monumenti antichi sono uniti a zone commerciali-industriali e ad enormi aree dove hanno sede gli headquarter di grandissime aziende, grazie a gigantesche superstrade ipertrafficate, dove spesso si rimane in coda per ore. Anche qui spostarsi in taxi è molto economico, ma qualche volta la metro conviene in termini di tempo.

I palazzi e i grattacieli qui sono meno pittoreschi e fantasiosi rispetto a Pechino. Questa città però si fa amare per la ricchezza di monumenti e luoghi storici come ad esempio Piazza Tienanmen, la Città Proibita, il Tempio del Cielo e la vicinissima Muraglia Cinese, ad un’ora di distanza…oltre che per la celeberrima Anatra alla Pechinese (Peking Duck).

BeijingAnche qui ci sono diverse zone piene di negozi, ma principalmente si tratta di centri o “villaggi” commerciali, come il Sanlitun Village, dove c’è un cinema, parrucchieri, negozi, bar e tantissimi ristoranti. Questo posto è frequentato da molti “expat” (espatriati occidentali) e dai giovani della Beijing “bene”: qui tutti sono molto fighetti, supergriffati e girano con macchine quali Ferrari, Maserati, Lamborghini ecc ecc.

Per questo viaggio abbiamo deciso di non comprare la solita Lonely Planet che ultimamente ci aveva un po’ deluso…ci siamo affidati ai consigli di un’amica che vive a Shanghai da 6 mesi e di quelli di una sua amica che è di Beijing.
Poi grazie alle connessioni free wi-fi presenti praticamente ovunque (basta chiedere al gestore del locale a password) abbiamo poi condotto le nostre ricerchine su internet…
Per quanto riguarda le attrazioni turistiche e gli itinerari, abbiamo scaricato l’APP gratuita  Tripadvisor City Guides (funziona anche offline) dove abbiamo trovato tutte le informazioni che cercavamo su cosa vedere e come raggiungerlo, oltre che ad un sacco di dritte giuste, sia a Pechino che a Shanghai!

WE LIKED | Rimanere stupiti da quanto siano diversi i Cinesi e le loro abitudini in Cina, ripetto a quello che vediamo nelle varie China Town delle città occidentali | WE LOVED | Le diverse varietà di cibo regionale, tutte buonissime, a prezzi piccoli piccoli | WE HATED | Il freddo insopportabile, soprattutto a Pechino. Meglio tornare in primavera!

Annunci

5 thoughts on “We ♥ Shanghai and Beijing

  1. Erica ha detto:

    Bellissimo viaggio!!! Beati xxx

  2. DifferentTaste ha detto:

    Complimenti per il viaggio 🙂

    • thegoodlife42 ha detto:

      certo che non si può raccontare tutto in un post…però davvero bello. Ci piacerebbe anche provare la parte più interna della Cina, sicuramente è molto affascinante e naturale.

  3. Sally ha detto:

    Riuscirete mai a raccontare quanto sia stato bello il vostro viaggio?? 🙂
    ci sono stata a settembre 20 giorni ……. è stato il viaggio che sognavo, anzi di più 🙂
    ben tornati.

  4. […] ci fanno letteralmente impazzire. Una delle esperienze più emozionanti dello scorso anno e del nostro viaggio in Cina è stata infatti salire sullo Shanghai World Financial […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: